Simone Biles e SK-II uniscono le forze per eliminare la concorrenza dalla bellezza

Simone Biles e SK-II uniscono le forze per eliminare la concorrenza dalla bellezza

contenuto-corpo-standard'>

Quando si tratta di sport professionistici, la competizione è una parte essenziale del gioco. Senza competizione, Simone Biles non sarebbe una delle migliori ginnaste di sempre, con cinque medaglie d'oro olimpiche al suo attivo. Ma quando il gesso si posa, le luci si abbassano e lei è fuori dal pavimento, l'ultima cosa contro cui Biles vuole competere sono gli standard di bellezza irrealistici perpetuati dai media e dall'industria della bellezza, una competizione a cui è difficile sfuggire quando sei sempre sotto i riflettori . Rifiutando di essere definiti dall'idea della società di cosa significhi 'bello', Biles e una sfilza di altri atleti si uniscono al marchio di bellezza giapponese SK-II per rompere la minaccia competitiva del settore con una nuova campagna: # NIENTE COMPETIZIONE .

Per Biles, la bellezza significa trovare la forza nell'essere te stesso. 'Mi sento più bella quando sono nel mio stato naturale grezzo, come fuori dalla doccia senza trucco, rilassandomi con i miei amici, perché è quello che sembro ogni giorno', dice Biles a ELLE.com. 'Mi sento a mio agio così, quindi forse aggiungerò il trucco per migliorare quelle caratteristiche piuttosto che nascondere le cose che non mi piacciono di me stesso.'

Biles ha visto la sua giusta dose di critiche. Nel 2017, lei postato un'immagine di se stessa su Twitter. Era agli allenamenti prima del suo grande debutto come cheerleader onorario per gli Houston Texans, e i suoi capelli erano un po' spettinati dall'allenamento—siamo stati tutti lì. Ma il tweet è stato inondato di reazioni negative, così come alcune risposte dei fan che la difendevano.



'Ho sperimentato [la critica] come ginnasta per tutta la mia vita. La gente pensa che la ginnastica sia solo una competizione, ma veniamo costantemente scelti a parte,' spiega. '[Il pubblico] commenta sempre il nostro aspetto, il nostro peso, i nostri capelli. Poi ci sono le opinioni su quanto sono grandi le nostre spalle. Senza quelle grandi spalle, non saremo in grado di fare quello che facciamo, o di essere altrettanto potenti.'

Insieme a Biles e SK-II ci sono la medaglia olimpica cinese Liu Xiang, il tennista da tavolo giapponese e due volte medaglia olimpica Ishikawa Kasumi, il duo di badminton Ayaka Takahashi e Misaki Matsutomo, il surfista professionista Mahina Maeda e la squadra di pallavolo giapponese Hinotori Nippon.

Body, Abbigliamento sportivo, Braccia, Addome, Costume intero,

Mahina Maeda

Cortesia Copertina album, Poster, Divertimento, Film, Felice, Evento, Ballerino,

Hinotori Nippon

Cortesia Abbigliamento, Modella, Abbigliamento formale, Servizio fotografico, Abito, Fotografia, Seduta, Stile, Pubblicità,

Ishikawa Kasumi

Cortesia

La competizione in bellezza è sempre stata presente. Ma è impossibile ignorare quanto sia diventato malsano in questi giorni, alimentato da cultura, media, società e marchi di bellezza come il nostro', ha dichiarato in una nota Sandeep Seth, amministratore delegato di SK-II. 'Abbiamo tutti un ruolo da svolgere. Come marchio di bellezza, il nostro ruolo è quello di aiutare a costruire fiducia e diffondere positività e non creare pressione e tossicità.'

Questo contenuto viene creato e gestito da una terza parte e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i propri indirizzi e-mail. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io
Messaggi Popolari