7 consigli per la conservazione della legna da ardere (guida)

7 consigli per la conservazione della legna da ardere (guida)

deposito di legna da ardere

Se hai un focolare o un caminetto a legna, avrai bisogno di legna da ardere. Questo, ovviamente, significa che avrai bisogno di un deposito di legna da ardere. Può sembrare una cosa semplice, ma come e dove impili la legna da ardere è più importante di quanto potresti pensare.

Un mucchio di legno impilato in modo improprio o mal posizionato potrebbe portare a infestazioni di animali, muffe, funghi, morsi di serpente e legno che semplicemente non brucia. Anche se potrebbe non essere possibile garantire completamente che la tua pila sarà priva di topi, serpenti e muffe, ci sono semplici passaggi che puoi seguire per mantenere la tua pila il più pulita, sicura e asciutta possibile.



Quindi, prima di iniziare ad accatastare la legna, dai un'occhiata a questi sette consigli per la conservazione della legna da ardere che ti aiuteranno a prenderti cura adeguatamente della tua catasta di legna.

Suggerimenti per la conservazione della legna da ardere

1. Impilare sempre correttamente la legna da ardere.

Gettare la legna da ardere a casaccio in un bidone o in un mucchio non consentirà una corretta circolazione dell'aria, necessaria affinché la legna si asciughi in buona legna da ardere. In particolare, è probabile che il legno al centro della catasta trattiene l'umidità, che può portare a decomposizione prematura, muffe o funghi.

Una catasta di legna non correttamente impilata è anche più soggetta a infestazioni da insetti o roditori.

Indipendentemente da ciò che stai usando per la conservazione della legna da ardere e dal modello che scegli per la tua pila, la tua legna dovrebbe essere impilata con le estremità tagliate esposte. Queste estremità tagliate sono dove viene rilasciata la maggior parte dell'umidità, quindi tenere queste estremità esposte è una parte essenziale per consentire al legno di asciugarsi. Poiché la maggior parte delle persone impila la legna da ardere in un'unica fila, ciò significa posizionare ogni pezzo in modo che le estremità tagliate siano rivolte verso la parte anteriore e posteriore della pila. Ciò può variare se si utilizzano metodi di impilamento diversi, come alcuni che prevedono il posizionamento di ogni strato in una direzione diversa per ottimizzare il flusso d'aria.

Quando si posiziona ogni strato di legno, evitare file dritte e verticali. Pensa di impilare il tuo legno come faresti con i mattoni. Ad esempio, una colonna diritta di mattoni è sicura di cadere. Sovrapponendo ogni riga, aggiungi stabilità al tuo stack.

Il legno dovrebbe essere impilato liberamente, piuttosto che imballato strettamente per risparmiare spazio, per consentire all'aria di circolare tra ogni pezzo.

Se lavori con legna da ardere spaccata (corteccia su un solo lato), dovresti prestare attenzione anche alla direzione in cui impili ogni pezzo. Ad esempio, se stai impilando la legna sul terreno e sei preoccupato per l'eccessiva umidità nel terreno, impila la legna con il lato della corteccia rivolto verso il suolo. Dovresti anche impilare la tua legna con il lato della corteccia rivolto verso il terreno se il tuo legno è ancora un po 'verde e deve continuare ad asciugare. Se la tua catasta non è coperta, puoi aiutare a proteggere il tuo legno secco dalla pioggia e dalla neve impilandolo con la corteccia rivolta verso l'alto, che permetterà più facilmente alla pioggia e alla neve di rotolare via dal legno per evitare l'assorbimento.

Il deposito di legna da ardere più semplice e conveniente è un porta legna da ardere. Puoi acquistare scaffalature di diverse dimensioni e stili e queste pratiche strutture mantengono la tua legna da ardere organizzata e sollevata da terra, facilitando l'accatastamento. In alternativa, puoi creare il tuo rack fornendo una fondazione e martellando i picchetti nel terreno per stabilizzare i lati della pila. Se ti stai impilando sotto un patio coperto o sotto la grondaia di un capannone, potresti già avere pali, colonne o una recinzione che possono supportare i lati della tua catasta di legna.

Idee per conservare la legna da ardere

2. Impila la tua legna da ardere sopra il terreno.

Se possibile, il tuo deposito di legna da ardere dovrebbe essere almeno a pochi centimetri da terra. Ci sono diversi problemi con l'accatastamento della legna da ardere direttamente sul terreno. Uno dei problemi è che ciò non consente un flusso d'aria adeguato, che impedirà al legno verde di asciugarsi e può introdurre umidità nella tua pila. Questa maggiore umidità, più gli insetti aggiuntivi che troveranno la loro strada verso la tua pila, faranno decadere più velocemente la tua legna da ardere. L'umidità può anche portare a muffe o funghi e il contatto con il terreno può aumentare i batteri nel legno, che è un altro fattore per accelerare il processo di decomposizione.

Se si utilizza una griglia per legna da ardere, è probabile che sia sollevata da terra di almeno pochi centimetri e consentirà un migliore flusso d'aria e una distanza sufficiente dal terreno per ridurre la possibilità di muffe, funghi o aumento delle infestazioni di insetti. Se non si dispone di una rastrelliera per legna da ardere, è possibile sollevare la catasta da terra creando una fondazione da pallet, 2x4, scarti di legno, alcuni tronchi, blocchi di calcestruzzo o mattoni.

Se sollevare la legna da ardere da terra non è un'opzione, ci sono altri modi per aiutare a mantenere il fondo della pila più asciutto. Ad esempio, puoi posizionare la ghiaia sul terreno sotto l'area in cui prevedi di impilare la legna per migliorare il drenaggio. In alternativa, puoi posizionare la pila su cemento o su un patio in mattoni o pavimentazione in pietra. Queste superfici non trattengono l'umidità come il suolo, il che può aiutare a mantenere il legno più asciutto. Tieni presente che impilare la legna direttamente su cemento, pietre per pavimentazione o mattoni potrebbe causare macchie o scolorimento sotto la pila.

Legna da ardere

3. Mantieni il legno asciutto.

La legna secca è più sicura e brucia meglio. Questo è il motivo per cui dovresti lasciare che la tua legna da ardere invecchi prima di usarla in un braciere o caminetto . Il legno verde è legno appena tagliato che non si è ancora asciugato correttamente. Nella maggior parte dei casi, il legno tagliato impiega circa sei mesi per diventare completamente stagionato e pronto per la combustione. La combustione di legna verde produce più fumo e un fuoco meno efficiente. Se lo stai bruciando in un caminetto, aumenta anche l'accumulo di creosoto, che può essere pericoloso. Se lo stai bruciando in casa, può aumentare il livello di monossido di carbonio nella tua casa.

Il legno verde è bagnato perché l'umidità non ha ancora lasciato le cellule del legno. Il deposito di legna da ardere per la legna verde deve permettergli di respirare e continuare ad asciugarsi in modo che possa diventare legno stagionato da utilizzare nel tuo pozzo del fuoco o caminetto. Coprire il legno verde è uno degli errori più comuni che le persone commettono quando si conserva la legna da ardere. Non dovresti coprire il legno verde con un telo o altro materiale a meno che non piova. Se copri il tuo legno verde mentre piove, assicurati di rimuovere la copertura dopo che la pioggia si ferma.

Quando l'umidità viene introdotta nel legno stagionato, può anche bagnarsi. Per questo motivo, potresti voler coprire il tuo legno secco quando piove o nevica (a meno che non lo tenga in un capanno o sotto un riparo). Puoi coprire il legno completamente stagionato quando non piove, ma questo non è necessario e può portare a intrappolare l'umidità o un habitat ancora più invitante per le creature.

Quando si copre il legno verde o il legno stagionato con un telo o altro materiale, non coprire l'intera pila dalla cima al suolo. Il tuo legno ha bisogno di respirare, quindi copri solo la parte superiore del tuo mucchio per proteggerlo dalla pioggia, ma tieni il fondo del mucchio scoperto per permettergli di respirare. Va bene coprire completamente il mucchio quando piove, a patto di scoprirlo non appena smette di piovere.

Se vuoi coprire il tuo deposito di legna da ardere per nasconderlo parzialmente o per mantenere il tuo legno più pulito, ci sono alcune coperture traspiranti che possono essere utilizzate. Alcuni scaffali per legna da ardere sono dotati di una copertura completa che può essere utilizzata in questo modo o per proteggere la legna dalla pioggia. Questo va bene da usare su legno asciutto, ma dovresti evitare di coprire il legno verde, anche con una copertura traspirante, finché non è completamente stagionato.

Se hai lo spazio e il budget, puoi costruire un capannone o un riparo da utilizzare per lo stoccaggio della legna da ardere, che ti consente di organizzare e proteggere la tua catasta di legna in modo visivamente più piacevole.

come conservare la legna da ardere

4. Non conservare la legna da ardere al chiuso.

Non conservare grandi quantità di legna da ardere all'interno della tua casa. È meglio portare solo ciò che intendi bruciare quel giorno. Portare abbastanza legna da ardere per il fuoco di quel giorno ti dà la comodità di non dover andare alla tua catasta di legna ogni volta che hai bisogno di un altro registro. La comodità di avere la legna da ardere a portata di mano potrebbe indurti a conservare grandi quantità di legna all'interno della tua casa vicino al tuo caminetto, ma questa non è una buona idea.

Puoi essere abbastanza certo che il tuo legno ha una combinazione di ragni, termiti, formiche e altri insetti che non vuoi nella tua casa. In alcuni casi, potrebbero esserci anche topi e, anche se non ci sono topi nel tuo bosco quando lo porti dentro, una catasta di legna da ardere al coperto che viene spostata raramente fornisce il posto perfetto per ragni e topi per costruire le loro case all'interno del tuo Casa.

Inoltre, la conservazione della legna da ardere al chiuso non le consente di asciugarsi correttamente; quindi, è ancora più importante conservare la legna da ardere verde all'aperto.

Una volta che la tua legna da ardere è invecchiata in modo appropriato, può essere conservata al chiuso in un capannone, ma è comunque meglio tenerla fuori casa per evitare di fornire una casa per i parassiti e per ridurre il rischio di scintille errate dal tuo camino che accendono questo altamente infiammabile Materiale.

Alcune persone conservano la legna da ardere nei loro garage per mantenerla asciutta e in una posizione comoda. Questa è un'opzione e un buon compromesso per alcuni, ma hai lo stesso problema con potenzialmente portare ragni, termiti e topi nel tuo garage o fornire un luogo accogliente per queste creature per costruire case future.

Poiché la maggior parte delle aree della California meridionale non riceve abbastanza pioggia o neve da minacciare la tua legna da ardere, non c'è davvero alcun motivo per cui la maggior parte delle persone qui cerchi soluzioni di stoccaggio della legna da ardere al coperto. La quantità di pioggia e neve che la maggior parte di noi riceve può essere contrastata con altre misure per mantenere il legno asciutto.

Consigli per lo stoccaggio della legna da ardere

5. Non accatastare legna da ardere contro la tua casa.

Molte persone accatastano la legna da ardere contro l'esterno delle loro case. Accatastare la legna da ardere contro un muro esterno mantiene i tuoi tronchi comodamente chiusi mentre le grondaie della tua casa offrono una certa protezione da pioggia e neve. Quindi, è facile capire perché così tante persone scelgono questo posto per la conservazione della legna da ardere.

Anche se questa è un'opzione - e comunemente usata - è meglio non conservare la legna da ardere contro la tua casa. Il primo, e forse il più ovvio, motivo è che stai posizionando materiale altamente infiammabile contro la tua casa, che potrebbe potenzialmente essere acceso da scintille da un pozzo del fuoco, da un caminetto, da un camino o da un barbecue nelle vicinanze.

In secondo luogo, se è vicino a una porta o una finestra, stai praticamente invitando gli insetti, i roditori oi serpenti che potrebbero vivere nella tua catasta di legna a entrare nella tua casa. Per lo meno, stai rendendo molto più probabile che troveranno la loro strada all'interno. Se hai problemi con i ratti (o vuoi evitare problemi futuri), non dovresti accatastare legna da ardere o altro contro la tua casa per evitare di fornire un habitat o un percorso per i roditori per attraversare più facilmente il tuo giardino.

Inoltre, impilare la legna da ardere contro qualsiasi muro riduce la circolazione dell'aria intorno al legno, il che può rallentare il processo di essiccazione e rendere la tua pila più incline a trattenere l'umidità o ad acquisire muffe o funghi. Se devi impilare la legna vicino a un capanno o una recinzione, assicurati di lasciare almeno qualche centimetro tra la pila e la struttura per una migliore circolazione dell'aria.

Guida alla conservazione della legna da ardere

6. Tenere il deposito di legna da ardere lontano dalle piste per cani e dalle aree giochi.

Se hai un piccolo cortile, potresti non avere molte scelte su dove posizionare il tuo deposito di legna da ardere. Tuttavia, se puoi evitarlo, è meglio tenere lontano il tuo stack cane corre e aree gioco. Se impilata correttamente, è improbabile che la legna da ardere si ribalti, ma è più sicuro rimuovere il rischio di giochi irregolari che fanno cadere la pila sul tuo cane o bambino semplicemente impilandola lontano dalle aree che frequentano.

È anche una buona idea tenere la legna da ardere lontana dalle piste per cani e dalle aree di gioco perché la tua catasta di legna fornisce un habitat per ragni, roditori e serpenti che è meglio tenere lontano dai tuoi animali domestici e dai bambini.

come immagazzinare legna da ardere

7. Mantenere pulita l'area di stoccaggio della legna da ardere.

La maggior parte delle persone non presta molta attenzione alle loro pile di legno, specialmente durante i mesi più caldi quando è meno probabile che brucino legna. Questo è un peccato, dal momento che una catasta di legna incustodita può diventare piuttosto sgradevole, togliere l'aspetto generale del tuo giardino, essere infestata da creature, aumentare il rischio di incendio e iniziare ad avere problemi di umidità.

Un esempio è consentire all'erba o alle erbacce di crescere intorno alla tua catasta di legna. Il primo problema con questo è che riduce la circolazione d'aria tanto necessaria sotto il tuo mucchio e intorno alla base del tuo mucchio. Consentire alle erbacce o alle piante vicine di crescere intorno alla catasta di legna aumenta anche le possibilità che l'umidità rimanga nell'area e influisca sul legno. Inoltre, il fogliame intorno al deposito di legna da ardere fornisce copertura per le creature che saranno più inclini a utilizzare l'area come casa o come nascondiglio mentre si muovono nel tuo giardino. E, naturalmente, la crescita incontrollata di erba o erba fa semplicemente sembrare la tua catasta di legna da ardere trasandata, il che toglie l'appeal visivo generale del tuo giardino.

Risorse aggiuntive che potrebbero piacerti

Messaggi Popolari